Quante calorie consumo facendo…?

calcolo consumo calorie attività sportive

«quante calorie consumo facendo questa attività sportiva?»

Sarà capitato a tutti di chiederselo almeno una volta. Qualche volta gli attrezzi stessi per la palestra o un fitness tracker provano a darci una qualche stima, tante altre rimaniamo nel dubbio o non riusciamo ad avere un calcolo delle calorie bruciate abbastanza affidabile.

Come funziona?

Il calcolo del dispendio energetico che utilizziamo si basa sull’articolo scientifico di Ainsworth e colleghi ed utilizza come parametro i MET (metabolic equivalents) calcolati per ciascuna attività, sportiva e non.
1 MET è definito come 1 kcal/kg/ora ed equivale più o meno a al “costo energetico” dello stare seduti a riposo.

Un aiuto pratico

Nonostante i limiti citati sotto, questa tabella con relativo calcolo calorico ci facilita il confronto fra le diverse attività, fornisce una stima che conta comunque su delle basi scientifiche ed è in grado di toglierci qualche curiosità 😉

Peso (kg):
Durata (min):
Ciclismo 16 – 19 km/h
Ciclismo 23 – 25 km/h
Circuit training, generale
Sollevamento pesi, sforzo intenso
Sollevamento pesi, sforzo moderato
Stretching, yoga
Corsa 11 km/h (5:30 / km)
Corsa 14,5 km/h (4:00 / km)
Calcio, generale
Calcio, partita
Basket, generale
Basket, partita
Boxe, allenamento al sacco
Equitazione, generale
Judo, jujitsu, karate, kick boxing, tae kwan do
Arrampicata sportiva, ascesa
Tennis, singolo
Rugby
Pallavolo
Beach volley
Atletica (100m piani, lancio del disco, lancio del martello)
Atletica (salto in alto, salto in lungo, salto triplo, lancio del giavellotto)
Trekking, cross.country
Camminata, passo lento
Camminata, passo veloce (9 min/km)
Kayak
Nuoto stile libero
Acquagym
Pallanuoto
Sci, generale
Sci di fondo, velocità moderata (7 km/h)
Studiare stando seduti

Limitazioni del calcolo del dispendio calorico

Benché i parametri siano validati a livello generale, ovviamente si deve però considerare che si tratta di una approssimazione se lo si vuole utilizzare per calcolare il dispendio calorico di una singola persona in un dato momento.
Oltre a peso corporeo, durata e tipologia dell’attività sportiva, infatti possono influire anche altri aspetti.
Infatti anche differenze nella composizione corporea, età, sesso, efficienza energetica del movimento/gesto atletico e le condizioni ambientali in cui ci si trova possono influire sulle calorie che vengono bruciate.
Una persona con più massa muscolare avrà ad esempio un metabolismo basale più alto, consumando più calorie, sia durante l’attività fisica che a riposo.

Utilizzo di pesi (e un trucchetto)

Nel caso di attività compiute con l’utilizzo di pesi, inoltre, ovviamente i diversi pesi utilizzati hanno anche loro una certa influenza… (Se si utilizzano polsiere, cavigliere, imbragatura con pesi o sistemi analoghi nel compiere una delle attività in elenco, un espediente per migliorare l’accuratezza è quello di aggiungere al posto del nostro peso corporeo anche quello dei pesi utilizzati)
Questo non vale invece per il vero e proprio sollevamento pesi, in cui i ricercatori hanno ritenuto opportuno suddividerl solo in macrocategorie (sforzo moderato e sforzo intenso)

Bibliografia

Ainsworth BE, Haskell WL, Whitt MC et al. Compendium of physical activities: an update of activity codes and MET intensities. Med Sci Sports Exerc 2000; 32(9): S498-S516 (suppl)